I paesaggi
geografici

RICOMINCIA DA CAPO
IL LAGO

Leggi le informazioni sul lago.


Analisi storica

I laghi possono avere origine glaciale, se si sono formati a partire da ghiacciai preistorici; origine vulcanica se hanno occupato i crateri di antichi vulcani; origine alluvionale, se si sono formati a partire da un fiume; origine artificiali se sono stati creati dall’uomo.

Morfologia Il lago è un bacino di acqua dolce, un avvallamento del terreno, un’enorme pozza.
Altitudine Si possono trovare laghi a tutte le altitudini terrestri.
Clima La presenza dell’acqua del lago influisce positivamente sul clima delle zone circostanti, rendendolo più mite d’inverno. Quando un lago è profondo e molto esteso influisce anche sul clima delle zone circostanti, rendendolo simile a quello marittimo.
Attività dell’uomo Fin dall’antichità, le acque dei laghi sono state sfruttate dall’uomo in vari modi: per l’irrigazione, per la piscicoltura, come vie di comunicazione e per la produzione di energia elettrica. Il lago è anche un’ambita meta turistica per praticare vela, windsurf, pesca...
Flora e fauna Il lago ospita un ecosistema molto complesso. Sulle sponde dei laghi fioriscono una varietà di piante (canneti, lisca lacustre, menta acquatica, scutellaria palustre...) e animali (rane, rospi, tritoni, libellule, lucci…) che prediligono gli ambienti umidi.

Scegli la risposta esatta.

Alcuni laghi hanno avuto origine:

  • a partire da abbondanti nevicate.
  • a causa di una frana.
  • glaciale.
VERIFICA

Altri laghi si formarono a partire da:

  • pozze di acqua dolce.
  • abbondanti piogge che riempirono crateri di antichi vulcani spenti.
  • canali d’irrigazione.
VERIFICA

I laghi artificiali sono quelli legati:

  • all’intervento dell’uomo.
  • a fenomeni naturali.
  • al rigonfiamento di un fiume.
VERIFICA

Dove possiamo trovare i laghi?

  • A tutte le altitudini terrestri.
  • Al livello zero.
  • Soltanto in montagna, grazie alla presenza dei ghiacciai.
VERIFICA

Il clima in prossimità dei paesaggi lacustri è:

  • freddo e rigido.
  • mite d’inverno, caldo d’estate.
  • caldo e afoso.
VERIFICA

Le acque dei laghi possono essere utilizzate anche per produrre:

  • energia elettrica.
  • energia eolica.
  • energia nucleare.
VERIFICA

Sulle rive dei laghi crescono spontaneamente soprattutto:

  • conifere.
  • canneti.
  • latifoglie.
VERIFICA

Sulle rive dei laghi trovano rifugio soprattutto:

  • mammiferi.
  • anfibi.
  • insetti.
VERIFICA

Il lago può essere definito come un enorme avvallamento del terreno, una specie di grandissima pozza d’acqua dolce. Può essere alimentato dalle piogge, da sorgenti o da fiumi chiamati immissari. Da un lago possono anche avere origine dei fiumi, che in questo caso sono definiti emissari. Lungo le sponde dei laghi sorgono stabilimenti balneari, ristoranti, circoli di vela e di canottaggio, ma anche strutture dedicate all’allevamento dei pesci e alla pesca sportiva.


Fai clic sulle immagini che riproducono elementi artificiali tipici dei paesaggi lacustri.

RIPROVA

Fin dall’antichità le acque dei laghi sono state sfruttate dall’uomo in vari modi. Queste attività hanno portato vantaggi all’uomo, ma hanno causato danni per l’ecosistema lacustre.

Leggi la tabella e rifletti, poi trascina
al posto giusto i vantaggi relativi
alle diverse attività praticate
dall’uomo sul lago.

Guadagno economico; divertimento per i turisti.
Acqua a disposizione anche nei periodi di siccità.
Spostamenti rapidi ed economici.
Abbondanza di pesce da consumare.
RIPROVA
Irrigazione
VANTAGGI:
SVANTAGGI: Modificazione dell’ambiente lago, che si può trasformare in stagno o acquitrino; scomparsa di specie animali e vegetali.
Allevamento di pesci
VANTAGGI:
SVANTAGGI: Alterazione dell’ecosistema, a causa dei pesci che sfuggono all’allevamento e che diventano un pericolo per le specie selvatiche.
Vie di comunicazione
VANTAGGI:
SVANTAGGI: Inquinamento e scomparsa di specie animali e vegetali a causa del transito di grandi navi e chiatte a motore.
Turismo
VANTAGGI:
SVANTAGGI: Cementificazione e inquinamento.

L’IMMISSARIO è un fiume che s’immette, cioè che entra nel lago, alimentandolo.
L’EMISSARIO è un fiume formato dall’acqua del lago e che ne fuoriesce.

Trascina le parole al posto giusto.

IMMISSARIO EMISSARIO RIPROVA

AVANTI
INDIETRO