A CARTE SCOPERTE, già a partire dal titolo, evoca la trasparenza educativa dell’insegnamento; la chiarezza e la pulizia logica con cui la disciplina viene presentata; l’apertura della disciplina a tutti i contributi attuali del dibattito culturale contemporaneo; l’idea di una “scuola- progetto”che sappia offrire agli studenti un processo di insegnamento-apprendimento ricco di stimoli di formazione e di maturazione facilitando l’interesse, la partecipazione e il protagonismo degli studenti stessi. Un corso pensato e realizzato per andare verso i giovani studenti d’oggi.

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA DEL CORSO

L’intero corso (ciclo quinquennale) è organizzato in 13 UNITÀ FORMATIVE: ogni Unità è caratterizzata da un impianto induttivo: dall’esperienza ai contenuti specifici declinati progressivamente fino alla loro esposizione sistematica nelle pagine conclusive “ALLE FONTI” che sono parte integrante dell’Unità stessa. Tale impianto, però, si presta alla flessibilità: può essere smontato e rimontato dall’insegnante secondo la sua programmazione e le sue scelte didattiche.

Il TITOLO di ciascuna Unità è stato pensato ispirandosi all’etichetta utilizzata su alcuni servizi web e social network come aggregatore tematico e immediatamente capace di suscitare pensieri, evocare esperienze, facilitare la comunicazione, il dialogo e il confronto.

LA COPERTINA su due pagine costituisce una sorta di lavagna che funge da introduzione all’Unità. Essa è composta da una breve e sintetica presentazione di ciò che gli studenti troveranno all’interno dell’Unità; da un’ immagine evocativa e correlata al tema; dal riferimento alle competenze che l’insegnante intende perseguire; da alcune parole chiave (tag cloud) usate all’interno dell’Unità; da una striscia fumetto d’autore pensata per suscitare curiosità rispetto al tema dell’Unità.

LE RUBRICHE FISSE: ogni rubrica è trattata in una sola pagina o due così da facilitarne la fruibilità. Le prime due sono una sorta di proseguimento della copertina nel senso che intendono facilitare l’ingresso al tema dell’Unità con foto e testimonianze. Le altre entrano in merito ai contenuti attraverso un processo a spirale: me, gli altri, la Bibbia, la vita della Chiesa, l’ecumenismo e l’interreligiosità.

  • FOTO INDIMENTICABILI: Internet, smartphone, app e social network hanno reso la foto alla portata di tutti. Nel libro, la foto richiama gli altri in situazioni memorabili della storia. Il commento è utile per inquadrare la foto e inserirla nella storia dell’umanità,nel suo sforzo di fare memoria di situazioni che hanno segnato, anche nel dramma, il risveglio emozionante della coscienza individuale e collettiva.
  • LA STORIA: il testimone è un classico del corso di religione ma in sintonia con l’esortazione apostolica Gaudete et exsultate di papa Francesco (“la santità «della porta accanto», di quelli che vivono vicino a noi e sono un riflesso della presenza di Dio”) si è voluto dare voce a testimonianze attuali.
  • DENTRO DI ME: il tema viene affrontato stimolando l’intelligenza intrapersonale, cioè la capacità di comprendere la propria individualità, le proprie emozioni, intenzioni, desideri e di dare spazio agli interrogativi capaci di innescare una dinamica di senso e di ricerca.
  • FUORI DI ME: il tema viene affrontato stimolando l’intelligenza interpersonale, cioè la capacità di immedesimarsi in ruoli e sentimenti diversi dai propri.
  • LA BIBBIA NARRATA: tra gli strumenti culturali per leggere e governare l’esperienza l’IRC propone la consapevolezza delle radici storico-giuridiche, linguistico-letterarie e artistiche che legano la cultura italiana ed europea al mondo classico e giudaico-cristiano. In modo particolare la Bibbia è una componente costitutiva e non accessoria dell’IRC, ed anzi prioritaria nell’ordine delle fonti. Per tale motivo si è pensato necessario, in ogni Unità, dedicare alla Bibbia due pagine: la prima di carattere tematico (il tema dell’Unità visto nell’insieme della Bibbia), la seconda di carattere analitico (l’analisi di un brano tratto da un libro biblico).
  • VITA DELLA CHIESA: piuttosto che presentare l’ecclesiologia si è pensato di presentare la Chiesa come comunità viva e calata nella realtà, dando voce ad alcune esperienze ecclesiali significative.
  • ECUMENISMO: spesso trattato in un capitolo dedicato, l’ecumenismo è stato reputato necessario introdurlo come un riferimento costante delle Unità sia perché ci sono alunni che si avvalgono dell’ora di religione che sono di confessioni cristiane diverse da quella cattolica, sia per un quadro completo delle radici cristiane dell’Europa, sia perché il patrimonio spirituale delle diverse confessioni cristiane può senz’altro arricchire il percorso di crescita degli studenti.
  • INTERRELIGIOSITA’: si è preferito trattare le principali religioni mondiali in relazione al tema dell’Unità così da favorire in maniera costante il confronto e il dialogo interreligioso. Tale scelta permette anche di presentare le diverse religioni come esperienze vive e non come storia delle religioni. Tale modalità favorisce una visione arricchente delle diversità.
  • CINEMA, LIBRI, MUSICA: vuole essere una proposta di film, di libri e di musica da utilizzare nel lavoro scolastico, ma anche, rispettivamente, da vedere, leggere e ascoltare a casa.
  • I LUOGHI…: in ogni Unità, attraverso due pagine arricchite da varie immagini, sono mostrati luoghi (reali e/o simbolici) che hanno un profondo legame con l’argomento chiave dell’Unità. Bellezza, memoria, infinito sono alcuni dei termini che connotano i luoghi umani, artistici, naturali, religiosi che vengono descritti.
  • PER LA SINTESI: strumento pensato in modo particolare per alunni BES ma utilizzabile da tutto il gruppo classe.
  • MAPPA: strumento pensato in modo particolare per alunni BES ma utilizzabile da tutto il gruppo classe.
  • ANIMATAMENTE: vuole essere una proposta di attività, anche innovative, da far svolgere agli studenti in classe.
  • VERIFICA: più che una classica verifica contenutistica, in sintonia con l’Unità si è privilegiata una verifica in grado di dare valore ai processi educativi e di insegnamento-apprendimento messi in atto e allo studente inteso non come un vaso da riempire ma come protagonista del suo percorso di crescita.

ALLE FONTI”: ogni Unità formativa è corredata da pagine di approfondimento che trattano in modo sistematico i contenuti specifici della disciplina (con riferimento alla storia, alla tradizione e al magistero della Chiesa cattolica) e che sono riferibili al tema dell’Unità.

PAGINE SPECIALI: a conclusione di ogni anno scolastico viene offerto un percorso di orientamento in itinere (alla scelta vocazionale in senso largo, di studio e di lavoro) e una verifica delle competenze mediante un compito di realtà.

WEB: Per favorire la multimedialità si sono previste, all’interno del testo, diversi APPROFONDIMENTI ONLINE (documenti audiovisivi, pagine dedicate).

A corredo del corso vi è una ricca Guida per l’Insegnante che contiene la Programmazione suddivisa tra Licei, Istituti tecnici e Professionali (articolata per competenze, conoscenze e abilità). Inoltre la Guida contiene alcune Verifiche e relative soluzioni legate ad ogni Unità, una serie documenti, biografie di testimoni, compiti di realtà per approfondire, dibattere in classe, completare il “percorso” didattico offerto con il libro di testo.

  • Versioni MISTE MULTIMEDIALI
  • Volume unico + E-book online*
    * L’insegnante può richiedere gratuitamente i DVD con l’e-book per ogni suo alunno
    • ISBN: 9788842676256
    • Pagine: 372
    • Codice: 7625
    • Prezzo:  17,60
  • Versioni DIGITALI MULTIMEDIALI
  • Libro DIGITALE vol. unico
    • ISBN: 9788842676546
    A carte scoperte - volume unico
    Adolescenti in crescita
    La Bibbia
    Volumi per i docenti
    • Guida didattica
    • A carte scoperte - Guida insegnante
    • "PROVE DI VERIFICA ("GOOGLE MODULI") - RELIGIONE ANNO 1-2-3-4-5"
    Prezzo:  11,55 + IVA
    Prezzo:  12,01
    Acquista
multimedia_myrealbook_secondaria_II
multimedia_libro_digitale
Il nuovo LIBRO MULTILINGUE
un supporto completo per una didattica inclusiva.
Prova il nuovo Libro Multilingue


Relazioni d'adozione