J. van Leeuwen

BOBBEL E IL BICICAMPER

SERIE VERDONE - a partire dai 10 anni - Per valutare
Illustrazioni di A. Gionata Ferrari

LA STORIA

Vivere in un bicicamper può essere entusiasmante ma anche molto difficile. Almeno così la pensa Bobbel, una bambina davvero diversa dagli altri, a cominciare dal nome, nato dall’addizione dei suoni francesi Bo-bell, cioé Bel-Bella.
Un bicicamper non funziona a motore, ma a… gambe. Quelle dei genitori di Bobbel, che si alternano ai pedali conducendo la famiglia in giro per il mondo.
Niente obblighi, niente scuola, niente orari fissi ma anche… niente soldi. Infatti i genitori di Bobbel non hanno un vero lavoro: non potrebbe essere diversamente, visto che non risiedono in un luogo ben preciso. Guadagnano qualcosa sbrigando lavoretti qua e là, soprattutto la mamma di Bobbel che disegna molto bene e vende le sue opere su carta per pochi soldi.
Quando i genitori sono lontani, Bobbel si gode la compagnia di Otto, il suo pipistrello, l’unico animale che è possibile concedersi nel poco spazio di un camper.
Le cose procedono tranquillamente finché Bobbel prende una decisione importantissima: diventare ricca per aiutare i suoi genitori.
Il primo passo che deve compiere è quello di cercarsi una vita normale in una famiglia normale. Per questo accetta, tra la tristezza generale, di trasferirsi dagli zii che non hanno figli e di frequentare la scuola. Ma Bobbel è troppo diversa per i compagni, gli insegnanti e gli stessi zii. Solamente Tobi, un bambino dalla vita abbastanza movimentata e non del tutto nelle regole, le diventa amico.
Bobbel tiene duro: vuole comunque realizzare il suo progetto di diventare ricca e, quando si rende conto di non essere capita da quel mondo in cui cerca di inserirsi, fa a modo suo e si improvvisa addirittura equilibrista in una cattedrale ma… niente da fare!
C’è allora un’unica soluzione: tornare al bicicamper, insieme ai genitori, senza rinunciare al suo progetto ma trovando un altro modo per realizzarlo.

SPUNTI DI APPROFONDIMENTO

  • La storia, per certi versi amara ma ricca di stimoli per la discussione, offre la possibilità di approfondire alcuni argomenti, proponiamo:
  • Le comunità nomadi nel mondo: geografia, usi e costumi delle popolazioni che ancora oggi scelgono questo tipo di vita.
  • Nomi geografici e caratteristiche del territorio: la toponomastica dei luoghi.
  • Pipistrelli, vampiri & C.

INTINERARI TEMATICI

La storia di Bobbel corre tra due binari: i viaggi e la voglia di libertà da un lato, il desiderio della ricchezza dall’altro. È possibile, allora, proporre ai ragazzi alcuni itinerari di lavoro utili ad ampliare le loro conoscenze in merito. Suggeriamo:
Viaggi e viaggiatori nello spazio e nel tempo, dai Vichinghi a Marco Polo, ai grandi esploratori dal Cinquecento in poi, fino ai viaggiatori dello Spazio.
Viaggio… intorno ai soldi! La storia della moneta, le monete del mondo, i cambi…

OLTRE LA STORIA

Il libro pone all’attenzione dei giovani lettori un tema estremamente attuale, quello della diversità, sottolineando tutte le difficoltà di esseri diversi ma anche di capire chi vive un’esistenza diversa.
Sarebbe interessante discutere il problema con i ragazzi, organizzando eventualmente un incontro con persone che hanno fatto scelte di vita diverse: volontari, sacerdoti, politici…


  • Versioni MISTE MULTIMEDIALI
  • Testo
    • ISBN: 9788842611271
    • Pagine: 160
    • Codice: 1127
    Sconto5%
    Prezzo:  7,10
    Prezzo:  6,76
    Acquista
    Sconto del 5% defiscalizzato dell'iva