B. Solinas Donghi

UNA CILIEGIA, DUE MORE E UN CIUFFO D’ERBA

SERIE ROSA - a partire dai 6 anni - Per migliorare
Illustrazioni di C. Carrer

LA STORIA

Il testo presenta due racconti, vivaci e coinvolgenti. Nel primo la tenacia e l’astuzia di tre fratellini hanno la meglio sulla prepotenza e l’avarizia di un omaccione grande e grosso cui sottraggono, un po’ per ingenuità un po’ per gioco, una ciliegia, due more e un ciuffo d’erba.
Il burbero cuore dell’omaccione alla fine si scioglie; vergognandosi di se stesso egli per riscattarsi, offrirà ai bambini nientemeno che un intero cesto di ciliegie.
Nel secondo racconto le sette figlie dell’uomo grasso ridonano la serenità proprio al loro povero ma un po’ viziato papà, che finalmente si accorge dei loro desideri e sacrifici e con un po’ di generosità, riuscirà a ripagarli.

SPUNTI DI APPROFONDIMENTO

Il testo, ricco e articolato, offre al lavoro di classe diversi spunti di approfondimento:

  • avvio al riassunto con suddivisione in sequenze
  • discorso diretto e discorso indiretto
  • i tempi dei verbi

INTINERARI TEMATICI

Chi ha paura dell’uomo cattivo?
Dopo aver letto con i bambini il primo racconto, si possono ricercare altre fiabe e narrazioni nelle quali appaia come chi ad un primo sguardo parrebbe il più debole e indifeso, sia alla fine colui che riesce a vincere la sopraffazione del più forte.
Si possono così identificare i protagonisti e individuare le doti grazie alle quali escono vincitori dalla contesa (astuzia, bontà, purezza…).
Le diverse qualità potranno in seguito essere ben spiegate nel loro significato più profondo e, per arricchire ulteriormente il lessico, si cercheranno i loro sinonimi.

Lavori nascosti, ma… tanto utili!

Le sette figlie dell’uomo grasso, protagoniste del secondo racconto, accudiscono il loro padre e provvedono alla casa senza che mai manchi nulla, tanto che l’uomo non si accorge neanche di essere povero.
Ci sono lavori che sembrano di poco conto, ma che sono quelli che ci permettono di vivere dignitosamente. Con i bambini si può organizzare un’attività che abbia come centro di interesse i lavori più «dimenticati» (la casalinga, lo spazzino, il custode, il calzolaio, l’operatore scolastico, …) che sono però preziosi per tutti.

OLTRE LA STORIA

Dolci e … fantasia!
Pierino impasta farina, burro, zucchero e uova, e prepara un ometto di pasta grande come lui.
In occasione di qualche festa, ad esempio il carnevale, seguendo le istruzioni della ricetta, si può con i bambini impastare dolcetti di pastafrolla dalle forme più svariate, da cuocere nel forno e da offrire, fragranti e appena sfornati, ai genitori e agli amici.

  • Versioni MISTE MULTIMEDIALI
  • Testo
    • ISBN: 9788842611080
    • Pagine: 48
    • Codice: 1108
    Sconto15%
    Prezzo:  5,10
    Prezzo:  4,36
    Acquista
    Sconto del 15% defiscalizzato dell'iva