S. Girardet - P. Rosado

VIVAILPEDONE E LE MOSTROMOBILI

Leprotto Arcobaleno

LA STORIA

Cinque racconti per parlare in modo piacevole ed efficace di educazione stradale.
Gli abitanti di Vivailpedone sono terrorizzati dalle mostromobili, orribili creature che sfrecciano a tutta velocità.
Una formichina rossa attraversa la città per andare a trovare la nonna. Gattini e pecore giocano coi loro amici per la strada, ma mille pericoli sono in agguato. Pinguino Piccino arriva in città con una vecchia bicicletta comprata da una volpe imbrogliona. Porcellini d’India e Gatti Persiani affrontano in due maniere diverse il lungo viaggio per raggiungere i loro paesi d’origine.

SPUNTI DI APPROFONDIMENTO

I racconti, vivaci, divertenti e riccamente illustrati, sono adatti in particolar modo a lettori di sette-nove anni. La fretta, la distrazione e l’imprudenza sono, anche fra i bambini, tra le maggiori cause di pericolo nello spostarsi lungo marciapiedi, strade e piazze. È importante, quindi, che i bimbi conoscano, all’interno di un discorso più ampio di educazione stradale, ciò che possono e ciò che non possono fare per la strada. Da ogni racconto è possibile trarre una parola d’ordine (rispetto, prudenza, attenzione…) che potrà poi essere utile ai lettori quando dovranno affrontare, a piedi, in bicicletta o con qualche altro mezzo di trasporto, il traffico e le sue mille insidie.

INTINERARI TEMATICI

Ogni racconto ne propone uno, legato alla vita quotidiana dei piccoli lettori.

  • Attenti alle auto! La difficile convivenza tra automobilisti e pedoni.
  • Occhi aperti sul marciapiede. La sicurezza come conseguenza dell’attenzione.
  • Giocare sì, ma dove? Ogni cosa va fatta nel posto giusto.
  • Gironzolando in bicicletta. Ogni mezzo di trasporto ha le sue regole da seguire.
  • Ci attende un lungo viaggio. Cose da fare e cose da evitare per arrivare a destinazione in forma e di buon umore.

OLTRE LA STORIA

Un’attività proponibile con buoni risultati affinché i bambini non solo imparino, ma anche ricordino comportamenti giusti e comportamenti sbagliati (sapendo distinguere senza esitazioni gli uni dagli altri) è il gioco Cancellapericolo. Su una serie di cartoncini vengono disegnati alcuni comportamenti pericolosi, mentre su altri vengono disegnati i corrispondenti comportamenti sicuri. I giocatori vengono divisi in due gruppi, che si allontanano di almeno venti passi uno dall’altro. Ai giocatori di un gruppo vengono distribuiti i cartoncini con ciò che è bene fare e a quelli dell’altro i cartoncini con ciò che è bene evitare. Al “Via!” i due gruppi corrono uno verso l’altro e ogni giocatore deve trovare il compagno che ha il cartoncino abbinato al suo. Tre punti a chi ci riesce per primo, due punti ai secondi arrivati e un punto a tutti gli altri giocatori che non commettono errori. Si ripete il gioco più volte, scambiando ogni volta tra le due squadre i comportamenti pericolosi e quelli sicuri.

  • Versioni MISTE MULTIMEDIALI
  • Testo
    • ISBN: 9788842611752
    • Pagine: 80
    • Codice: 1175
    Sconto5%
    Prezzo:  6,35
    Prezzo:  6,04
    Acquista
    Sconto del 5% defiscalizzato dell'iva